lunedì 31 agosto 2020

Jessica Aidi è la wag più sexy dell’estate

Difficile resistere al fascino di Jessica Aidi, modella francese di origini marocchine e algerine. Marco Verratti ha perso la testa per lei all’ombra della Tour Eiffel e da allora la passione tra il calciatore italiano che milita nel Paris Saint Germain e la sexy 27enne, che è stata angelo di Victoria’s Secret e ha posato per tante cover, tra cui Sport Illustrated, è inarrestabile.

A luglio in vacanza con le amiche in Grecia ha incantato milioni di follower, ora è tra le braccia di Marco in Spagna e per loro il sole è ancora bollente. Il centrocampista durante il lockdown aveva confessato sui social di essere diventato ancora più romantico durante la quarantena con la sua bella Aidi. 

“Possiamo guardare il tramonto insieme fino alla fine del mondo?” scriveva qualche giorno fa la modella in uno scatto in barca insieme al calciatore. E ancora con una foto bellissima in bikini scriveva: “Mi troverai inseguendo il sole”. Sfoglia la gallery e guarda il panorama mozzafiato delle vacanze di Verratti…

sabato 29 agosto 2020

Briatore arrivato in casa Santanché per la quarantena: «Non avvicinatevi, vi attacco tutto». E la dedica al figlio

Flavio Briatore è stato dimesso dall'ospedale San Raffaele dove è ricoverato, da inizio settimana, per Covid. L'imprenditore, proprietario del Billionaire, il noto locale di Porto Cervo dove più dipendenti sono risultati positivi al coronavirus, è ora ospite a casa di Daniela Santanchè per trascorrere il periodo di 14 giorni di quarantena, in zona corso Vercelli a Milano.


L'imprenditore non sarà ovviamente sotto lo stesso tetto della senatrice di Fratelli d'Italia ma avrà a disposizione un'ala indipendente della villa di tre piani. Briatore dovrà trattenersi a Milano per le regole di sicurezza sanitaria sul coronavirus che non gli consentono di rientrare nella sua residenza abituale a Montecarlo e lo terranno lontano anche dal figlio Nathan Falco, al quale hha fatto una dedica su Instagram: «14 giorni passano veloci...». 

Al suo arrivo in casa Santanché, Briatore si è rivolto ai giornalisti che lo attendevano dicendo: «Non avvicinatevi, attenzione che vi attacco tutto». «Bene, bene», risponde a chi gli chiede come si sente. 

venerdì 28 agosto 2020

Chiara Ferragni, lite con Fedez l'ultimo giorno di vacanza in Sardegna: «Mi hai rotto il caz***»

Chiara Ferragni, "lite" con Fedez l'ultimo giorno di vacanza in Sardegna: «Mi hai rotto il caz***». Anche per i Ferragnez le vacanze sono giunte al capolinea. Oggi Chiara Ferragni, Fedez e Leone torneranno a Milano dopo quasi un mese sull'isola. Ma proprio l'ultimo giorno di villeggiatura qualcosa avrebbe fatto storcere il naso al rapper.

In una serie di stories su Instagram, Chiara Ferragni ha documentato l'accaduto. L'influencer ha organizzato uno scherzo al marito, riempendo una pistola ad acqua in piscina e bagnandolo all'improvviso mentre lui si trovava seduto in veranda.

«Chiara caz*** ho il telefono», sbotta Fedez che si alza di scatto. Nelle successive stories, il rapper, messo all'angolo dalla moglie, la riempie di complimenti per convincerla a smettere di "sparare". Chiara però non molla e a quel punto il cantante "passa all'attacco", cerca di disarmare la moglie e conclude tra le risate: «Hai rotto il caz*** Chiara!». Scherzetto riuscito.

Covid, Selvaggia Lucarelli contro gli influencer: spuntano filmati compromettenti

Selvaggia Lucarelli torna a parlare di Covid e del Billionaire, il locale di Flavio Briatore trasformatosi in focolaio. La giornalista mostra sui social un video di una festa avvenuta nel locale dove il personale avrebbe comportamenti irresponsabili: mascherine abbassate e dita in bocca. 

Le attenzioni della giornalista poi si spostano su alcuni personaggi famosi e influencer che sono stati contagiati: da Andrea Melchiorre ad Andrea Schiavon, secondo Selvaggia stanno avendo tutti comportamenti discutibili sui social. La Lucarelli ce l’ha anche con Gabriele Parpiglia che pare si sia indignato per la diffusione virale della foto del calcetto con Briatore. La giornalista ricorda poi il caso di Antonella Mosetti che in Sardegna si immortalava alle feste senza mascherina e poi è risultata positiva. E c’è la compagna di Federico Fashion Style che in quarantena parla di Covid e tisane dimagranti nella stessa storia su Instagram.

Eliana Michelazzo ricoverata d'urgenza per Covid: aveva passato il Ferragosto al Billionaire

Eliana Michelazzo, positiva al coronavirus, è finita in ospedale al Policlinico Umberto I di Roma dopo che le sue condizioni si sono aggravate: la ex manager di Pamela Prati è stata trasportata d'urgenza questa mattina, stando a quanto ha appreso l'agenzia Adnkronos. Proprio all'Adnkronos la Michelazzo aveva ieri rivelato di essere risultata positiva al Covid-19 dopo aver trascorso al Billionaire, in Sardegna, la serata di Ferragosto: proprio al Billionaire diversi membri dello staff sono risultati nei giorni scorsi positivi al tampone.

«Ho fatto un tampone al Forlanini il 23 agosto pomeriggio per sicurezza, appena sono rientrata dalla Costa Smeralda e il risultato è arrivato solo oggi, dopo ben 4 giorni e purtroppo sono positiva al Covid anche io», aveva rivelato quasi in lacrime. «Sono molto spaventata ora - dice - Non ho febbre ma ho sempre sonno e dormo profondamente, non sento i sapori e gli odori e non mangio quasi niente. Sono in casa da sola e la Asl mi ha detto di aspettare 14 giorni e poi di rifare il tampone. Speriamo che la situazione non si aggravi».

Memo Remigi, la proposta choc a Diaco a Io e Te. Il conduttore allibito: «Sei pazzo?»

Su Leggo.it le ultime novità. Memo Remigi spiazza Diaco con una proposta inaspettata a Io e Te. Il conduttore allibito: «Sei pazzo?». Oggi, l'artista è stato ospite nel salotto di Rai 1 dove si è raccontato tra lavoro e vita privata. Diaco ha ripercorso la lunga carriera di Memo Remigi, fino al grande successo del brano Innamorati a Milano. Poi, una proposta in diretta dell'ospite spiazza il conduttore.

Durante l'intervista, Memo Remigi interrompe Diaco per fargli dei complimenti e aggiunge: «Sei in grado di fare delle interviste che scavano l'anima, mi piacerebbe intervistarti...». Il conduttore imbarazzato replica ironico: «Ma sei pazzo? Stiamo parlando di te...».

Superato il piccolo momento di imbarazzo, il faccia a faccia continua. Memo Remigi conclude parlando della moglie: «Mia moglie Lucia è la mia compagna di una vita, è il mio valore aggiunto».

giovedì 27 agosto 2020

Selvaggia Lucarelli torna su Briatore: «È colpa della prostatite mocciolosa. Mica ha viaggiato tra Sardegna, Italia e Montecarlo»

Briatore, la Lucarelli: «È colpa della prostatite mocciolosa. Mica ha viaggiato tra Sardegna, Italia e Montecarlo». Selvaggia Lucarelli torna a parlare di Flavio Briatore attraverso un post pubblicato sul suo profilo Facebook. Lo fa dopo la circolazione della notizia della positività dell'imprenditore al Covid e al seguente ricovero al San Raffaele di Milano, e dopo aver letto l'intervista rilasciata dal degente al Corriere della Sera, che definisce "patetica". 


Se ieri la Lucarelli aveva augurato a Briatore di guarire presto e tornare "meno arrogante", oggi esprime la sua incredulità rispetto alle dichiarazioni dell'imprenditore che sostiene di essere ricoverato per una prostatite. 

«È colpa del vento sardo. E della prostatite mocciolosa.

Flavio Briatore, in una (sua) patetica intervista al Corriere di oggi in cui l’intervistatrice sembra quasi credergli, dice che lui è andato in ospedale per una prostatite e “«Intanto che ero qui, ho fatto il tampone e ancora non so se sono positivo”. “Può darsi che sia positivo, coi venti forti della Sardegna”...

Alla domanda sulla polmonite sorvola. Non risponde praticamente a nulla.

Quindi: a) ora potrà dire che lui non ha proprio pensato al Covid perché aveva un’altra patologia e se la sfanga dall’accusa di aver sottovalutato i sintomi del Covid. Non ci ha proprio mai pensato, porello, mica avrebbe mai messo a rischio amici, clienti, dipendenti. (Ah, il barman del Billionaire è in terapia intensiva. Per lui manco mezza parola. Gli auguri glieli facciamo noi) Fatto sta che il tampone chi torna dalla Sardegna dopo aver frequentato locali dovrebbe farlo subito e non “intanto che ero qui mi hanno fatto il tampone”. Lui martedì non ha ancora neppure i risultati, bizzarro.

b ) mica ha viaggiato tra Sardegna, Italia e Montecarlo, facendo una capatina nei suoi locali a Montecarlo, pensando che quei sintomi potessero essere Covid. È la prostata. La famosa prostata che dà come sintomi il raffreddore di cui ha parlato nell’intervista a Porro. E che gli ha diagnosticato Zangrillo al telefono. La speciale, inedita “prostatite mocciolosa”. (Zangrillo confermerà, come accadde con la famosa uveite di Berlusconi?)

C) “Può essere che abbia il Covid, coi venti che ci sono in Sardegna”. Questa è la migliore. Non si è eventualmente contagiato per lo stile di vita avuto in Sardegna, per il focolaio scoppiato al Billionaire, no. È colpa del clima della Sardegna. Maledetta isola ventosa che oltre a spingere le vele, da quelle parti, trasporta il virus come fosse polline.

Chissà come mai non è ancora scoppiata un’epidemia tra i sardi che lavorano tutto il giorno esposti ai venti, ma magari sui campi o in cantieri o al porto o altrove. A proposito, ha chiuso anche il suo Cipriani a Montecarlo per alcuni dipendenti contagiati. Ammazza come tira forte il vento sardo.

Dunque, non si assume responsabilità di alcun tipo, Briatore svicola.

Ora, ieri s’era detto che magari Briatore avrebbe imparato qualcosa da questa brutta vicenda.

A quanto pare ha imparato qualcosa, sì. Che laddove non ci si può giocare la carta dell’arroganza, ci si gioca quella della fuga.

Magari aiutato dai venti, quelli lombardi però.

Un eroe».

Maddalena Corvaglia, gli esercizi per un fisico da urlo

Maddalena Corvaglia incanta ancora una volta i suoi follower postando su Instagram un video nel quale mostra come mantenersi in forma con allenamenti a corpo libero. Di certo si tratta di esercizi non adatti a tutti. A 40 anni, l'ex velina sfodera un fisico da urlo, regalo di Madre Natura, ma anche di tante ore di duro workout.

E nel post, Maddalena dà i consigli a chi volesse imitarla. "Ecco tre esercizi specifici per lavorare gli addominali e preparare la verticale... Io li trovo utilissimi. 1. In verticale, pancia verso il muro, portate al petto un ginocchio alla volta. 2. Mani per terra, zona pelvica attaccata al muro, sollevate le gambe in seconda. 3 . Risucchiando l’addome provate a portare su le gambe. Aiutatevi col muro e piegando le ginocchia". Non resta che provare. 

Eliana Michelazzo positiva al Covid: «Al Billionaire gente ammassata, non si respirava»

Eliana Michelazzo, ex manager di Pamela Prati e coinvolta nel caso Mark Caltagirone, è positiva al Covid dopo una vacanza in Sardegna. «Ho fatto un tampone al Forlanini il 23 agosto pomeriggio per sicurezza, appena sono rientrata dalla Costa Smeralda e il risultato è arrivato solo oggi, dopo ben 4 giorni e purtroppo sono positiva al Covid anche io».


All'Adnkronos ha denunciato quanto accaduto al Billionaire: «La gente era ammassata, non si respirava, si sudava. Io ad un certo punto mi sono spaventata e mi sono messa in un angolo ad osservare quello che stava succedendo. Nella pista da ballo la gente era tutta ammassata senza nessun distanziamento. Negli altri locali c'era lo spazio mentre da Briatore no», spiega.

La Michelazzo fornisce come prova le immagini da lei postate sulle sue storie instagram la notte di Ferragosto che mostrano l'interno della discoteca con centinaia di persone accalcate e senza mascherine che ballano una attaccata all'altra senza alcun tipo di precauzione. «Io sono andata a cena con degli amici al Billionaire la sera di Ferragosto -prosegue- poi sono scesa con loro nella discoteca e faceva un caldo pazzesco. C'era un ammasso di persone mai viste prima! Ricordo che c'era uno spruzzo di aria gelida che arrivava all'improvviso, una ventata che si propagava per tutto il locale. Immaginate che con il sudore chi era infettato ha propagato il virus per tutto il locale»

mercoledì 26 agosto 2020

Briatore, Daniela Santanché choc: «È stato ricoverato per una prostatite»

Flavio Briatore, la dichiarazione choc di Daniela Santanché: «Ho parlato con lui  oggi, mi ha detto che è stato ricoverato per un'infiammazione alla prostata». Intervenendo alla trasmissione di La7, In Onda, condotta da Telese e Parenzo, l'amica dell'imprenditore ha affermato: «Sento dare notizie sulla salute di Flavio Briatore... Ho parlato con lui più volte oggi e anche ieri. 

Sono stata autorizzata da Flavio, uno dei miei migliori amici: Flavio è stato ricoverato per una recidiva di prostatite. Si trovava a Montecarlo, ha chiamato il professor Zangrillo. Positivo al coronavirus? Chi lo dice? In questo preciso momento posso affermare che è stato ricoverato per infezione alla prostata recidiva, l'ha avuta 3 mesi e 6 mesi fa. Io ad oggi non nessuna evidenza sull'esito del tampone e sono una delle sue migliori amiche».


La Santanché non ha smentito che Briatore sia positivo, ma ha precisato che il motivo del ricovero sarebbe un altro e che nessuno ha mai confermato la notizia che il proprietario del Billionaire sarebbe risultato positivo al Covid-19.

Briatore positivo al tampone Covid: la conferma ufficiale dal San Raffaele

Flavio Briatore è positivo al Covid. Lo ha reso noto lo stesso ospedale San Raffaele di Milano, dove l'imprenditore è ricoverato da lunedì. L'esito del tampone parla chiaro, anche se dall'ospedale precisano che il ricovero è avvenuto per un'altra patologia -  la prostatite, come dichiarato dal diretto interessato - e gli accertamenti Covid sono stati effettuati per seguire il protocollo.


Flavio Briatore, comunica l'Irccs ospedale San Raffaele di Milano, «si è rivolto all'ospedale per una specifica patologia diversa da Covid-19 e che è stato sottoposto prima del ricovero, come tutti i pazienti, al tampone rinofaringeo per il rilevamento del coronavirus Sars-Cov-2. Il tampone è risultato positivo».

«Di conseguenza - spiegano dal San Raffaele Giulio Melisurgo, medico curante, e Pasqualino D'Aloia, direttore professioni sanitarie - al signor Briatore è stato applicato il protocollo standard che prevede l'isolamento e l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale necessari in caso di positività, sia per la sicurezza del paziente, sia per la tutela del personale di reparto e degli altri pazienti ricoverati». L'ospedale ribadisce che «la modalità di ricovero applicata risponde a tutti i requisiti di sicurezza necessari nel rispetto delle norme anti-contagio».

Manifesto funebre col dito medio, la foto che fa discutere: «Nonna Irma era proprio così»

Una foto decisamente insolita per un manifesto funebre, quella di Irma Filomena Nanni, una donna di Rimini morta il 18 agosto scorso all'età di 84 anni. I passanti, increduli, hanno iniziato infatti a notare che nella foto nonna Irma, che ha lasciato quattro figli e quattro nipoti, appariva mostrando il dito medio in favore di obiettivo.


I funerali dell'anziana si sono tenuti due giorni dopo, ma il manifesto funebre è ancora lì, affisso per le strade di Rimini, e continua a far discutere non poco. Secondo molti, una foto del genere sarebbe irrispettosa della memoria di un defunto e soprattutto sui social non mancano le polemiche. La famiglia, però, si è difesa così: «Quella è la foto che la rappresenta meglio di qualunque altro scatto, nonna Irma era proprio così».

Lo hanno confermato sia i figli che i nipoti della donna. La famiglia di Irma Filomena Nanni si era rivolta all'agenzia funebre pubblica provinciale Amir che, in un primo momento, aveva espresso dubbi e perplessità sulla scelta della foto. Non ci sono però leggi in tal senso e, quindi, la volontà della famiglia è sovrana. Daniela Mancini, la primogenita della donna, ha spiegato a Il Resto del Carlino: «Non è stata una disposizione sua, ma mia e dei miei figli. I miei erano nati entrambi a Rimini: lei faceva la pastora, insieme a lui per molti anni, finché non siamo venuti noi quattro figli al mondo. Poi ha fatto altri lavori, anche le pulizie nelle case. Mia madre è stata cremata, ha scelto una funzione laica per l'addio: non era religiosa, anzi i preti le erano invisi. Mia madre era una femminista ante litteram, aperta mentalmente e sempre pronta a reagire. Se osavi alzare le mani te le ridava, uomo o donna che fossi; se il marito l'avesse tradita, l'avrebbe ripagato della stessa moneta. A noi figli ha sempre detto: "Non fatevi mettere i piedi in testa da nessuno". E useremo la stessa foto anche per la lapide al cimitero».

Il caso della foto del manifesto funebre di Irma Filomena Nanni è approdato, inevitabilmente, sui social. Sulla pagina Facebook 'Matti di Rimini', infatti, se ne sono viste di tutti i colori. C'è chi ad esempio considera quella foto irrispettosa, ma a quel punto sono intervenuti i familiari di nonna Irma. Nadir, uno dei figli di Daniela, è intervenuto spiegando: «Sono il nipote, ti assicuro che l'avrebbe scelta anche mia nonna, e probabilmente, se ti avesse sentito, avrebbe mandato a fan...o anche te». C'è poi chi tira in ballo i nomi dei nipoti, dal momento che la figlia Daniela aveva avuto tre figli dal marito nordafricano. E a quel punto intervengono i familiari: «Che problemi ha la gente? I nomi dei nipoti... ma fatevi una padellata di fattacci vostri, ad avercene di nipoti così». Altri utenti, nello stesso post, plaudono alla scelta della famiglia: «Tanta stima! Se alla famiglia sta bene così, non vedo perché a noi sconosciuti non dovrebbe...».

Kledi in lacrime in diretta Io e Te: «Mi manca immensamente, le devo tutto». Diaco: «Tu sei un esempio».

Kledi in lacrime in diretta Io e Te: «Mi manca immensamente, le devo tutto». Diaco: «Tu sei un esempio». L'ex ballerino di Amici è l'ospite della trasmissione del pomeriggio di Rai Uno. Il conduttore, insieme al suo  ospite, rivive il suo arrivo in Italia dall'Albania, lo sbarco, i primi difficilissimi giorni e poi l'avventura in televisione con Maria De Filippi e Amici; dalla difficoltà e dalla povertà, alla fama della televisione italiana. Un sogno realizzato.


Kledi e Diaco nella prima parte della trasmissione rivivono l'arrivo del ballerino in Italia, il suo legame con la famiglia e con una persona in particolare: la nonna. «Quando ho preso la nave verso l'italia - ricorda Kledi - ho avuto per un attimo un ripensamento; ero appena sono salito a bordo, e ho avuto paura di lasciare la mia famiglia. Sono molto affezionato a loro, a mia sorella e soprattutto a mia nonna, che ora non c'è più». Il ballerino di amici scoppia in lacrime. Diaco gli dice di non preoccuparsi, di prendersi i suoi tempi. E lui va avanti, racconta l'arrivo a Bari, ricorda come la nave non fu fatta attraccare al porto in un primo momento. «E i primi giorni in Italia dove li hai passati?» gli chiede Pierluigi Diaco. «Sono stati giorni difficili che ogni tanto racconto ai miei amici connazionali quando faccio degli incontri, e ogni volta racconto aneddoti nuovi, perché parlando me ne vengono in mente altri. Io e altri poi siamo stati rimpatriati». 

Infine Diaco gli chiede cosa gli abbia insegnato Maria De Filippi: «Maria è molto esigente, è una tosta, ha un fiuto molto particolare per le persone e siamo tutt'ora in contatto; ho lavorato con lei per 17 anni, è una persona molto corretta, è rimasta nel mio cuore. La popolarità che mi ha dato Amici mi ha aperto tutte le porte»

Flavio Briatore, il selfie dal letto al San Raffaele (subito cancellato). Selvaggia Lucarelli: «Non sbaglia un colpo»

Sorridente nel letto d'ospedale: così appariva Flavio Briatore, ricoverato al San Raffaele di Milano e risultato positivo al tampone per il coronavirus, in un selfie pubblicato su Instagram Stories. Lo scatto pubblico è durato però molto poco: dopo qualche minuto, infatti, il manager e imprenditore ha deciso infatti di rimuoverlo.



L'intenzione di Flavio Briatore era, con tutta probabilità, quella di rassicurare i follower sulle proprie condizioni di salute. Briatore, ricoverato ufficialmente per una prostatite ma risultato positivo al tampone previsto dai protocolli sanitari per l'accesso in ospedale, ha poi cancellato la 'storia' di Instagram dopo pochi minuti.

Secondo Selvaggia Lucarelli, il 'ripensamento' di Flavio Briatore sarebbe dovuto ad un errore comunicativo: «Ci fa sapere che sta bene con un selfie. Poi forse qualcuno gli fa notare che c’è poco da ridere e non è il caso di comunicare così in un momento delicato, e dopo pochissimo la cancella. Non sbaglia un colpo, non c’è che dire».

martedì 25 agosto 2020

Selvaggia Lucarelli e Vittorio Sgarbi, lite social su Briatore e l'età: «Tu, a 68 anni suonati...»

Selvaggia Lucarelli e Vittorio Sgarbi, lite social su Briatore e l'età: «Tu, a 68 anni suonati...». Botta e risposta piccato tra Selvaggia Lucarelli e Vittorio Sgarbi. L'argomento? L'età e gli anni che passano. Tutto nasce da un articolo pubblicato dal titolo 'Tra pizza e focolai, l’anziano Briatore fa un’estate di m...', pubblicato dalla giornalista sul Fatto Quotidiano.

Il termine "anziano" riferito a Briatore non sembra essere piaciuto a Sgarbi, che ha commentato così su facebook: "Ho incontrato ad Arbatax, in Sardegna, una giovane marinaia di 21 anni per la quale Selvaggia Lucarelli, che di anni ne ha 46, non è, come per me, una ragazza, ma un’anziana. Me ne parlava con quella riverenza che si deve alle persone di una certa età, quasi come una coetanea di Briatore. D'altra parte, la differenza di anni tra la ragazza di Arbatax e la Lucarelli, è la stessa che c’è tra la giornalista e Briatore. Tutto è relativo, dunque. Tra qualche tempo anche Selvaggia Lucarelli avrà l’età di Briatore. Possiamo solo augurarle che non le sia grave".

Al post di Sgarbi ha risposto Lucarelli con lo stesso mezzo: "Caro Vittorio, ti ringrazio per la tua premura nel ricordarmi l’età, ma ti garantisco che la rammento benissimo, tant’è che io, a differenza tua, ho trascorso le mie vacanze in Molise, Abruzzo e Puglia, ben lontana da feste, vita sociale e assembramenti. Ho anche bevuto molta acqua e non sono uscita nelle ore più calde", premette Lucarelli nel suo lungo post.

"Noto invece che tu, a 68 anni suonati, ti ostini a voler fare la vita del ragazzo pur non avendo più né lo smalto né la lucidità per sostenere il ruolo del vivace aizzatore di folle -continua la giornalista-. Fossi in te, la mascherina ogni tanto la indosserei, e non solo perché fai parte di una fascia anagrafica a rischio, ma perché se allacciata ben stretta, impedisce di bofonchiare scemenze. Riguardo l’attenta scelta della foto da accompagnare al tuo post in difesa del tuo amico e coetaneo Briatore, mi tocca darti una brutta notizia. Se era tua intenzione colpirmi con la mia foto peggiore, devi sapere che quella foto era su un maxi-schermo alle mie spalle in una recente intervista a Domenica in con Mara Venier. La scelsi io, specificando che la volevo lì perché è spesso utilizzata dai miei detrattori convinti di procurarmi chissà quali ferite narcisistiche e invece a me fa allegria, perché mi ricorda quanto sia scema la vanità. Tutto questo per dirti, caro fomentatore stanco, che no, non è il virus ad aver perso virulenza come vai sbraitando: sei tu".

Elisabetta Gregoraci nella Casa del "Grande Fratello Vip": "Mi metterò a nudo e non escludo di innamorarmi"

Elisabetta Gregoraci parteciperà come concorrente alla prossima edizione del "Grande Fratello Vip", che prende il via su Canale 5 il 14 settembre. In un'intervista esclusiva pubblicata sul settimanale Chi, in edicola da mercoledì 26 agosto, la conduttrice racconta: "È da tanti anni che mi corteggiano per questo genere di programmi, forse una decina, e ho sempre detto di no. Quest’anno ho accettato principalmente per un motivo, che è Alfonso Signorini. Il suo Gf Vip non è solo un reality, ma è un grande varietà dove i concorrenti si possono mettere a nudo senza temere".


"Io voglio che la gente mi conosca per quello che sono. Un po' lo sto facendo grazie ai social, ma in un programma come questo posso farlo a 360 gradi. E senza filtri", racconta Elisabetta Gregoraci al settimanale, spiegando la sua decisione: "Il Grande Fratello Vip sarà una gita di classe con i compagni delle superiori, un'avventura da affrontare con lo spirito di un’adolescente. È un momento della mia vita in cui ho deciso di concedermi un po' d'evasione".

La conduttrice ha parlato della situazione che si troverà a vivere nel reality di Canale 5: "Sono tante le cose che mi spaventano di questa esperienza. Nella vita di tutti i giorni sono una che dice quello che pensa, quindi ho paura di esagerare anche perché mi hanno detto che a un certo punto non ti accorgi più delle telecamere e parli come se fossi a casa tua. E io, quando parlo a casa mia, sono un fiume in piena, e questo mi fa paura. Speriamo bene".

A proposito di sentimenti e amore, poi svela: "Entro nella Casa da single, ma non escludo di potermi innamorare anche se non sarebbe il massimo, ma sarebbe sciocco escluderlo perché significherebbe togliere alla vita la possibilità di sorprenderti. Negli ultimi anni l’amore mi ha un po’ ferita, ma sono una che vive per questo sentimento, è il motore della nostra vita e voglio emozionarmi ancora. Ho saputo bastarmi ma, se dovesse arrivare l’uomo giusto sarei felice, ho voglia di essere amata". 

Flavio Briatore positivo al Covid, social scatenati: «Vittima del complotto dei poteri povery»

Tra comparsate televisive e liti con politici di varia statura, dai membri del Governo al sindaco di Arzachena, Flavio Briatore da settimane fa parlare di sé in relazione alla gestione dell’emergenza Covid da parte delle autorità. Dunque la notizia di questa mattina della sua positività al coronavirus (l’imprenditore sarebbe anche ricoverato al San Raffaele) stanno facendo discutere, con l’hashtag #Briatore che è in tendenza da qualche ora su Twitter.


In tanti gli rimproverano le sue dichiarazioni dei giorni scorsi: «Governo di incapaci - diceva il 17 agosto - il virus non va in giro solo di notte», dopo la decisione dell’obbligo di mascherina dopo le 18 del pomeriggio. «La chiusura del Billionaire? - diceva il giorno dopo - Economia trucidata da gente che non ha mai fatto nulla nella vita».

In molti gli augurano buona guarigione ma senza risparmiargli frecciatine: «Che guarisca presto e bene, in modo da rendersi conto di tutte le str…ate che ha detto e fatto in questi mesi, mettendo a rischio la sua e le altrui vite», scrive Fabrizio Delprete. «I migliori auguri a Briatore - scrive il giornalista Luca Telese - Ma ciò non significa ignorare che il focolaio Billionaire è frutto di uno stile, di un modello culturale, di una gestione sprezzante di territorio, uomini e cose. Non per punire, perché la punizione è già grande: perché non si ripeta».

Qualcuno usa l’ironia: «Siamo tutti d’accordo che Briatore è vittima di un complotto dei poteri povery?», scrive un utente. «Zangrillo capirà, una volta per tutte, che il virus non è “clinicamente morto”?», si chiede un altro. «Non è karma e non bisogna far passare il concetto che se sei ammalato sei colpevole - scrive Marco - però non è nemmeno un caso, perché se hai delle idee di m… in testa corri più rischi». «Auguro a Briatore di guarire dal Covid. E poi sparire da questo Paese», sentenzia Elisabetta.

lunedì 24 agosto 2020

Nilufar Addati positiva al Coronavirus: «Amaro in bocca, troppa spensieratezza in Sardegna»

Nilufar Addati positiva al Coronavirus. L'ex protagonista di Uomini e Donne ha scritto ai fan in una Instagram Stories di aver scoperto di essere positiva al covid. Ha spiegato lei stessa di essersi presa qualche giorno per raccogliere le idee e per comunicare ai suoi cari la notizia.

Nilufar sarebbe entrata a contatto con persone positive mentre era in Sardegna, quando è tornata a Napoli ne era inconsapevole. Tutti coloro con cui è stata a contatto erano asintomatici e hanno scoperto il virus una volta a casa, così quando le è stato comunicato ha fatto anche lei il test scoprendo di avere il covid. La Addati dichiara di essere partita dalla Sardegna senza alcun sintomo, ma ha preferito comunque mettersi in isolamento fiduciario ed eseguire il test.

Dopo 24 ore dal test ha iniziato ad avere i primi sintomi: febbre, mal di testa e la perdita del gusto e dell'olfatto. Ha ammesso di essere in contatto con la Asl che le effettuerà tra qualche giorno un secondo tampone e solo dopo due esiti negativi potrà di nuovo uscire. Per ora trascorre tutta la giornata in casa, chiusa nella sua camera per evitare contatti con i familiari.

Nilufar ha però detto di sentirsi abbastanza bene ma ha confessato di avere l'"amaro in bocca" per il contagio spiegando di aver vissuto i suoi 5 giorni di vacanza in Sardegna con “evidentemente troppa spensieratezza”.

Anziano chiama in lacrime la polizia: «Non ho soldi, non mangio da 5 giorni». La volante arriva con la spesa

Una storia che ha colpito una comunità intera. Compresa quella dei social. Attraverso un post su Facebook, la polizia di Agrigento ha raccontato la vicenda che ha coinvolto un anziano residente nella città siciliana. «Aiutatemi, sono senza soldi e non mangio da 5 giorni». Una telefonata al 113 che ha svelato un'emergenza particolare. 


E la volante giunta sul posto si è resa conto immediatamente della situazione: «L'uomo aveva raccontato in lacrime all’operatore che da cinque giorni non mangiava perché non aveva denaro. Gli agenti sono arrivati nella sua abitazioneportando beni di prima necessità per l’uomo e un po’ di affetto e amicizia». La storia è stata segnalata ai servizi sociali che ora si prenderanno cura dell'anziano.

Sonia Bruganelli, vacanze in Sardegna e i fan attacccano sul Covid: «Quando tornerete a Roma...»

Sonia Bruganelli è in vacanza in un resort della Sardegna, regione dove si sta registrando un aumento di casi di Covid-19. Per questo, è finita nuovamente al centro delle critiche su Instagram ricevendo accuse e insulti. 


“Quando andate via e siete positivi al Covid, permettetevi di dire che la colpa è della Sardegna, che prima del vostro arrivo era un’isola felice” ha scritto qualcuno tra i commenti a un suo post. Un altro utente ha osservato: “Pensa quando tornerete a Roma come vi guarderà la gente...”. Non si è fatta attendere la replica della moglie di Bonolis: “Mia figlia ha un problema al cuore, come sapete tutti ormai, per cui noi facciamo test sierologico ogni tre settimane. In più abbiamo quei test portatili che i ragazzi si fanno spessissimo visto che nessuno vuole ammalarsi, nemmeno i figli dei ricchi sai??? Le nostre vacanze sono state in ville e siamo stati sempre dentro. Non dite cose solo per odio sociale o perché vi state annoiando, non ha senso”.

Temptation Island, due tentatrici ricoverate col Covid dopo le vacanze in Sardegna

Temptation Island, due tentatrici ricoverate col Covid dopo le vacanze in Sardegna. Dalle barche di lusso e le ville mozzafiato a un letto d'ospedale. Le vacanze di due tentatrici di Temptation Island in Costa Smeralda sono finite con il ricovero al Policlinico Umberto I di Roma dopo la riscontrata positività al Covid. 


Le single che avevano partecipato alla trasmissione di Canale 5 sono Ilaria Gallozzi e Beatrice De Masi, che attraverso i loro profili Instagram hanno condiviso la notizia con i followers. A versare in condizioni più serie è la Gallozzi, che scrive: «Esattamente una settimana fa mi trovavo in Sardegna, in Costa Smeralda, paradiso delle vacanza, ritrovo del divertimento dei vip...circondata da barche sfavillanti, auto di lusso e ville mozzafiato...dopo una settimana questi sembrano solo ricordi... sembrava che tutto andasse per il meglio poi a un certo punto viene a trovarmi un “tipo” invisibile...che mi ha preso e mi pressa il corpo come in una mersa me l’ha presentato una dottoressa e mi ha detto che si chiama COVID 19».

Meno grave il quadro clinico di Beatrice De Masi, che ha spiegato: «Tornata dalla meravigliosa Porto Cervo ho scoperto di essere positiva al Covid 19, fortunatamente i sintomi sono limitati alla febbre ed alla tosse. Sono stata ricoverata con ogni precauzione e già al secondo giorno di cure mi sento molto meglio! Mi pare di sentire qualche grillo parlante.... no, non sono stata una incosciente, non ho compiuto imprudenze. Mi sono comportata come era consentito e sì, divertendomi tantissimo!».

Burioni contro Massimo Boldi: «Non fa ridere, i personaggi pubblici devono pesare le parole»

Il virologo Roberto Burioni contro Massimo Boldi: è successo davvero, dopo che l'attore - che da mesi sui social network si è schierato con i negazionisti del virus - in un post su Facebook aveva attaccato i «potenti del pianeta» che «ci mettono le mascherine per tapparci la bocca». In un post sul profilo di Medical Facts, Burioni lo attacca direttamente: «Non fa ridere - scrive a proposito di Boldi - Chi è un personaggio famoso e amato dal pubblico deve pesare con attenzione le parole su argomenti così importanti per la salute di tutti».


Boldi non aveva usato giri di parole per esprimere la sua contrarietà alle restrizioni, già da settimane: «Stiamo vivendo un mondo che non va per niente bene - aveva scritto - I potenti padroni del pianeta hanno dichiarato guerra a se stessi, non importa cosa è accaduto, non basta, vogliono terrorizzare il mondo ancor di più». «Il popolo ha paura - concludeva il post - teme la fine di un mondo a loro perfetto così come l’hanno conosciuto, non vogliono tapparsi la bocca con mascherine da Pecos Hill».

domenica 23 agosto 2020

Vasco Rossi sbotta su Instagram: «Fottetevi da soli negazionisti del ca**o». E mostra il dito medio

Vasco Rossi sbotta: «Fottetevi da soli negazionisti del ca**o». La rockstar italiana alza i toni contro il mondo complottista, contro coloro che negano l'esistenza o la pericolosità del coronavirus. Lo fa con poche parole accompagnate da immagini significative attraverso il proprio account Instagram. 


«Fottetevi da soli negazionisti e terrapiattisti del ca**o», dice mentre pedala in bicicletta durante un allenamento. Poi la foto che lo immortala sul palco col dito medio ben in vista. Infine l'incontro con un gruppo di fan che lo attendevano al termine della sua gita: «Tutti con la mascherina, bene bene», dice Vasco. 

Andrea Camilleri, ragazza a cavalcioni sulla statua di papà Montalbano: foto sui social, scoppia la bufera

Povero Andrea Camilleri, una ragazza si fa ritrarre a cavalcioni sulla statua dedicata dedicata al “padre” di Montalbano in via Atenea ad Agrigento in Sicilia. La foto finisce sui social e scoppia la bufera. Una giovane - look da discoteca, capelli lunghi e biondi, stivaloni neri e vestito corto - si è fatta ritrarre seduta sul papà di Montalbano. La foto, pubblicata su Instagram, è diventata virale sui social ed è scoppiato il caso. "La giovane ritratta nella foto deve chiedere scusa ad Agrigento, alla famiglia Camilleri e allo scultore", ha dichiarato Calogero Firetto, sindaco di Agrigento.


"Sono certo che i numerosi visitatori e residenti attratti dalla scultura continueranno a essere ossequiosi nei confronti del grande scrittore, gli stessi che continuano ad apprezzare i suoi libri e a visitare i luoghi amati e descritti dall’autore”, ha aggiunto il primo cittadino di Agrigento.

"Il genio letterario di Camilleri è riconosciuto e rispettato in tutto il mondo, tanto che alla sua morte anche Agrigento ha onorato la sua figura con una bellissima scultura nella centrale via Atenea. Le evoluzioni di una ragazza in un fotogramma che gira sui social sono assolutamente indegne e irrispettose delle regole civili. Faccio appello al sindaco affinché provveda subito ad istallare video sorveglianza e denunci immediatamente la responsabile di questo atto indecente”, ha scritto, invece, su Facebook il presidente di Confcommercio Sicilia, Francesco Picarella.

"Mi auguro - ha concluso -. che la ragazza venga giustamente multata, ad ogni modo non sono accettati in questo spazio, commenti che travalicano la normale dialettica e comunque offensive saranno cancellate". 

sabato 22 agosto 2020

Francesco Totti, la figlia Chanel finisce in prima pagina. È bufera su twitter

La figlia di Francesco Totti, Chanel, finisce in prima pagina, è bufera. Non è piaciuta su twitter la nuova copertina del settimanale Gente che ha pubblicato le foto di Francesco Totti con la figlia paragonandola alla mamma Ilary Blasi.


Sui social l'hashtag Totti è salito subito in tendenza, il motivo non riguarda il calcio e il futuro sportivo di Francesco Totti, ma di sua figlia Chanel. La foto è pixellata sul volto di Chanel che, come sottolinea anche il settimanale, ha solo 13 anni ma lascia in evidenza il fisico tonico e in particolare il fondoschiena della ragazzina, paragonanolo addirittura a quello della mamma Ilary Blasy. La copertina pubblicata da Gente, non è piaciuta al pubblico sui social scatenando una grande polemica, in molti accusano il magazine di "sessualizzazione" dell'immagine.


venerdì 21 agosto 2020

Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara, ma quale crisi: luna di miele anticipata a Porto Ercole

Tina Cipollari e Vincenzo Ferrara insieme dopo le voci di crisi. Tina Cipollari e il fidanzato Vincenzo Ferrara stanno trascorrendo le vacanze estive insieme, nonostante negli ultimi tempi si sia parlato insistentemente di un addio.


Tina e Vincenzo stanno insieme da circa due anni e durante la quarantena da coronavirus hanno vissuto il lockdown separati, lei a Roma dove vive con i due figli nati dal suo precedente matrimonio con Chicco Nalli e lui a Firenze, dove ha un ristorante. Questa distanza e la mancanza di notizie su di loro aveva improvvisamente fatto partire il tam tam social sulla fine dell'amore.

Le immagini pubblicate da “Diva e donna” però suggeriscono il contrario, con la storica opinionista di “Uomini e donne” e il fidanzato che si godono una piccola luna di miele a Porto Ercole. Vincenzo, affettuoso, coccola e bacia Tina adagiata su una sdraio a bordo piscina e, prima di tuffarsi, le porge anche una fetta d’anguria. Adesso, come chiedono da tempo i fan, mancano solo le nozze...

giovedì 20 agosto 2020

Coronavirus, Bill Gates: «Ci saranno ancora milioni di morti, prima della fine della pandemia»

Preoccupa la previsione sul coronavirus di Bill Gates, che in tempi non sospetti era stato il primo a parlare di rischi legati alle epidemie. In un'intervista rilasciata all’Economist, ha dichiarato che «Ci saranno ancora milioni di morti, prima della fine della pandemia di Covid-19». Per il co-fondatore della Microsoft e filantropo della Fondazione Bill&Melinda Gates, che ha già devoluto più di 350 milioni di dollari alla lotta contro la pandemia, «la maggior parte di quelle morti non sarebbe causata dalla malattia in quanto tale, ma dal sovraccarico dei sistemi sanitari, e di economie già stressate e soprattutto nei Paesi poveri e in via di sviluppo».


 Per Gates, che critica la politicizzazione della risposta americana al virus, nonché la diffusione di teorie del complotto, «per la fine del 2021 sarà avviata la produzione di massa di un vaccino abbastanza efficace, rendendo immune una quota dell'umanità sufficiente da bloccare la pandemia. Ma non basta: dobbiamo tutti spendere miliardi per ottenere il vaccino, per evitare i trilioni di danni che la pandemia sta facendo all'economia». Per scongiurare il rischio di milioni di morti in Africa e in India e anche le conseguenze economiche di nuovi lockdown, a causa dei quali potrebbero essere cancellati decenni di progressi nella lotta alla povertà, Gates chiede ai Paesi ricchi di «comprare vaccini per quelli poveri. Non è soltanto un calcolo altruistico: se alcuni Paesi resteranno bacini del virus, nuovi focolai di contagi continueranno ad apparire anche altrove. Se i vaccini avranno nei Paesi ricchi un costo abbastanza elevato da coprire le spese fisse di produzione - test clinici, costruzione di fabbriche e così via - il costo a margine delle forniture ai Paesi poveri sarebbe relativamente modesto, nell'ordine dei 10-12 miliardi di dollari totali».

Nella visione di Gates, «il grosso di questa spesa dovrebbe provenire dall'America, alla quale attribuisce anche ‘il voto massimo’ nella ricerca e nello sviluppo del vaccino, l'80 per cento dell'impegno globale. Spera che la prossima legge sul bilancio presentata al Congresso stanzierà fondi per i vaccini del mondo povero. Questo però dipenderà dalla politica, la cui polarizzazione ha complicato la risposta al virus, con problemi che gli altri Paesi non hanno. Perfino l'atto di indossare la mascherina è diventato una dichiarazione politica, più che l'adesione ai consigli degli esperti sanitari».

Bill Gates ritiene che «questa situazione rimarrà, anche se le elezioni di novembre portassero un cambio al vertice. Una volta persa la fiducia del pubblico, una volta che la politica dalla logica dei costi-benefici passa nel campo della lotta partigiana, invertire la tendenza non è facile. In una presidenza Biden il rifiuto di indossare la mascherina potrebbe diventare per i sostenitori di Donald Trump un modo per manifestare la loro rabbia. La mancanza di leadership in America ha danneggiato la lotta alla pandemia anche nel resto del mondo. L'unica superpotenza mondiale ha a lungo guidato l'impegno globale per la salute, e in sua assenza trovare il consenso diventa molto più difficile».

Arisa, Caterina Collovati contro la sua foto in costume: «Il politically correct ha rimbambito tutti, è fuori luogo»

Caterina Collovati contro la foto in costume di Arisa: «Il politically correct ha rimbambito tutti, è fuori luogo». Mentre in tantissimi hanno appaludito al post di Arisa contro il body shaming, c'è chi non è della stessa opinione, si tratta della giornalista e conduttrice tv Caterina Collovati che ha detto la sua attraverso i propri canali social.


Caterina Collovati ha pubblicato sui propri canali social, Facebook e Instagram, un post in cui critica la foto in costume postata da Arisa.

La giornalista motiva il suo disappunto sottolineando che il suo commento non ha nulla a che vedere con il body shaming, ma con il buon gusto.

«La moda del politically correct - scrive la Collovati - ha rimbambito tutti... body positivity e balle varie, che noia! Ciò che balza all’occhio in questa foto non sono i rotolini di ciccia di #rosalbapippa in arte #arisa che trovo anche divertenti. È quel pube sbattuto in faccia al lettore che mi pare fuori luogo».

La cantante lucana nei giorni scorsi aveva pubblicato una foto con un bikini arancione:«Sono un albero di arance, un panino al latte, una dea», ha scritto. In poche ore il post ha ottenuto migliaia di like, tra i commenti di apprezzamento anche quello di Fedez.

Belen Rodriguez e Antonino Spinalbese innamorati, eccoli mentre si baciano: chi è il nuovo fidanzato

Belen Rodriguez e il nuovo fidanzato Antonino Spinalbese, le foto del loro primo bacio pubblico. Un’estate davvero movimentata per Belen Rodriguez, ora sembra a fianco di Antonino Spinalbese, professione hairstylist, dopo aver rotto con l’ex marito Stefano De Martino (pare per il tradimento con Alessia Marcuzzi) e aver infranto diversi cuori.


Il gossip dell’estate infatti sembrava essere il fidanzamento fra Belen Rodriguez e l’imprenditore Gianmaria Antinolfi, ma la liaison poi si è risolta in un fuoco di paglia, con la showgirl di nuovo single e lui addolorato per la prematura fine dell’amore. Poi è venuta la volta dello scambio di messaggi con Michel Morrone e ora arriva appunto il giovane, 25 anni, Antonino Spinalbese.

I due sono sati sorpresi da “Vero” in una calda notte milanese, dove si incontrano con un gruppo di amici tra il Caffè Radetzky e il ristorante argentino El Porteno, si abbracciano e si lasciano andare a calde effusioni inconsapevoli della presenza dei paparazzi. La serata è poi continuata in compagnia e sembra che i due siano stati inseparabili…

mercoledì 19 agosto 2020

Gioele, le ricerche: «Trovati resti di un tronco di un bimbo a 500 metri da quelli di Viviana Parisi. Rinvenuta anche una testa». Il Procuratore a Caronia

Sarebbero di Gioele Mondello i resti umani ritrovati da un carabiniere in congedo (ecco la sua testimonianza) in una zona a poche centinaia di metri dal traliccio in cui è stato trovato il corpo della madre del bambino, Viviana Parisi, in provincia di Messina.

È «quasi certamente» del piccolo Gioele il corpo ritrovato nelle sterpaglie «ma per la certezza si aspetta il riconoscimento», spiegano gli investigatori. I resti distano, in linea d'aria, tra i 400 e i 500 metri dal luogo in cui è stato ritrovato cinque giorni dopo la scomparsa il corpo di Viviana Parisi. Tra i resti, riferisce l'Adnkronos, ci sarebbe anche una testa - trovata lontana dai resti del tronco - e degli abiti. I resti sarebbero sparsi nel raggio di diverse decine di metri. Si fa nuovamente strada l'ipotesi di una aggressione da parte di animali selvatici. Verso le 18 è arrivata una piccola bara per ricomporre i resti di quello che potrebbe essere il corpo del piccolo Gioele. Il procuratore di Patti ha ammesso che si tratta di "resti compatibili con bimbo di quella età".

I nonni Paterni del piccolo Gioele, Letterio Mondello e la moglie, hanno raggiunto il luogo del ritrovamento del corpo senza arti e senza testa. Daniele, il papà di Gioele, invece dopo avere parlato con i poliziotti, ha preferito non raggiungere il luogo. Il procuratore Cavallo da oltre tre ore e sul posto.

Sul posto il procuratore di Patti Angelo Vittorio Cavallo, la polizia scientifica e i vigili del fuoco del Sapr. Sul posto anche il geologo forense incaricato dalla procura. Gli investigatori sottolineano che per capire se si tratti del piccolo Gioele è necessario aspettare il riconoscimento poiché i resti - secondo fonti investigative un tronco di bambino - sono irriconoscibili. L'ipotesi che non escludono gli investigatori è che il corpicino martoriato possa essere stato trascinato da animali, tanto che, ragionano, per determinare con certezza l'identità della piccola vittima «serve l'esame del dna».

È arrivata anche il medico legale Elvira Spagnolo sul luogo del ritrovamento dei resti umani di un bambino. È stata lei a eseguire l'autopsia sul corpo di Viviana Parisi la madre del piccolo Gioele.

Si chiama Giuseppe Di Bello il carabiniere in congedo che ha trovato i resti che sarebbero riconducibili a quelli di un bambino e una maglietta, compatibile con quella indossata dal piccolo Gioele. I resti sono stati ritrovati  nei pressi del traliccio in cui è stato trovato il corpo di Viviana Parisi, a circa duecento metri dall'autostrada Messina-Palermo dove madre e figlio sono stati visti per l'ultima volta. L'uomo fa parte dei volontari che questa mattina sono venuti per partecipare alle ricerche del piccolo Gioele. 

Momenti di ansia per i familiari del piccolo Gioele che sono arrivati sul luogo della segnalazione. 

Il soccorritore

«È stato straziante vedere quel tronco di bambino senza arti, con un pezzetto di femore e null'altro». Lo racconta all'Adnkronos uno dei soccorritori che si trova nel luogo del ritrovamento dei resti umani da bambino Nelle campagne di Caronia (Messina). «C'è anche un ciuffo di peli, non si sa se sono del bimbo o di un animale - dice il soccorritore- accanto ai resti». Sul posto ancora il procuratore di Patti Angelo Vittorio cavallo con il medico legale e la polizia scientifica.

Belen Rodriguez, nuovo flirt: è un hairstylist di Milano. Addio definitivo a Stefano De Martino e Gianmaria Antinolfi

Belen Rodriguez avrebbe un nuovo flirt. Dopo l'addio a Stefano De Martino e a Gianmaria Antinolfi, la showgirl argentina avrebbe iniziato a frequentare uno tra gli hairstylist più famosi di Milano. Secondo il settimanale 'Chi', nel numero in edicola da oggi mercoledì 19 agosto, i due starebbero notte e giorno sempre insieme nella sua villa di Ibiza. Ad averli fatti incontrare sarebbe stato un amico comune. Questa frequentazione ha riacceso inevitabilmente il gossip sulla showgirl.

Come spiega il rotocalco diretto da Alfonso Signorini, la nuova fiamma di Belen si chiama Antonino e lavora per la catena Coppola. Nell'ambiente e nella zona più esclusiva del capoluogo meneghino è molto conosciuto.

Nel frattempo, a Ibiza è arrivato anche Stefano De Martino, che sta trascorrendo qualche giorno di vacanza con il figlio Santiago.

Il conduttore di ‘Made in Sud’ ha dei brevi incontri con l’ex moglie soprattutto legati al figlio. La rottura tra i due sembra ormai insanabile, dal momento che Belen è sempre più decisa a non perdonare. Giorni fa non era passata inosservata una frecciatina lanciata al ballerino in una delle stories su Instagram. Un gesto molto probabilmente correlato a quanto dichiarato da Maria De Filippi al settimanale 'Gente'. La conduttrice di Uomini e Donne era intervenuta definendo Stefano un ‘combina guai’ con la capacità di farsi perdonare l'imperdonabile.

Da qui la replica velata di Belen con un video in cui intonava alcune strofe di "La mia storia fra le dita", celebre canzone di Gianluca Grignani. Il pezzo, che racconta dal punto di vista di un uomo l’addio con l’amata, ha nel ritornello un verso che recita "a volte un uomo va pure perdonato". Dopo queste parole Belen ha pronunciato un secco 'no'.

Sesso in pieno giorno a Lignano: gli amanti scoperti costretti a pagare 20mila euro di multa

Il sesso in pieno giorno è costato caro a una coppia di 50enni, sorpresi durante l'amplesso a Lignano. I due residenti focosi si trovavano all'interno di un'automobile parcheggiata tra i cassonetti dell'immondizia. Gli amanti sono stati scoperti dalla Polizia locale e puniti per aver commesso atti osceni in luogo pubblico con una multa di ben 20mila euro. L'episodio, riportato dal Messaggero Veneto, risale ai giorni scorsi in via della Vigna, a Sabbiadoro.


La polizia locale li ha 'beccati' durante un controllo di routine. All'arrivo di un primo vigile, la coppia non si è scomposta e ha continuato con le effusioni. Ci sono voluti altri due uomini della municipale per spingerli a interrompere e a rivestirsi senza il minimo imbarazzo.  

Ora devono pagare 10mila euro ciascuno. Come riferisce la polizia, la sanzione è quella relativa all'art. 527 del codice penale che prevede ammenda da 5 a 30 mila euro.

Gioele, la criminologa Roberta Bruzzone: «Viviana Parisi sapeva che sarebbe stato un viaggio senza ritorno»

Gioele, parla la criminologa Roberta Bruzzone: «Viviana Parisi sapeva che sarebbe stato un viaggio senza ritorno». Mentre si attendono gli esiti sul ritrovamento di quelli che potrebbero essere i resti di Gioele Mondello, il bimbo scomparso il 3 agosto insieme alla madre, Viviana Parisi, la crimonologa ha analizzato a dinamica di quello che sembrerebbe un caso di "omicidio-suicidio".


Viviana Parisi dopo un incidente in auto, non lontano da Sant'Agata di Militello, è stata vista, con in braccio il figlio, mentre si allontanava verso le sterpaglie ai lati della strada. «E' probabile che sia la stessa data di morte del piccolo Gioele, 4 anni, i cui resti sono stati trovati questa mattina da un ex carabiniere non lontano dal traliccio dell'alta tensione da cui la donna potrebbe essersi gettata». Così ha dichiarato la crimonologa Roberta Bruzzone all'AGI analizzando il caso. Secondo l'esperta già da quando si era avviata da casa «Dicendo al marito che sarebbe andata a comprare un paio di scarpe, mentre non l'ha mai fatto, Viviana sapeva che il suo viaggio sarebbe stato senza ritorno». E' probabile poi che «l'incidente con il furgoncino abbia accelerato la situazione, ma quando la donna ha incontrato un testimone che ha tentato di parlarle, lei non ha risposto: un segno evidente che si trovava gia' in piena crisi dissociativa e si stava dirigendo verso un altro luogo per attuare il suo intento suicida». In questo contesto, Bruzzone afferma che la donna "non si e' mai separata dal suo bambino". Del resto "la crisi mistica" diagnosticata anche in un certificato trovato nel cruscotto dell'auto «è in letteratura la causa piu' probabile negli scenari in cui a uccidere un figlio è un genitore. E' la condizione piu' pericolosa che porta ai casi di omicidio-suicidio o di 'suicidio-allargato' di cui si parla in queste occasioni. Il piccolo di 4 anni avrebbe pero' dovuto essere allontanato o comunque mai lasciato solo con la madre - insiste la criminologa e psicologa clinica - visto che il quadro della dimensione delirante in cui viveva la donna era chiaro, con fenomeni allucinatori e crisi psicotiche. Non e' verosimile e non esiste in letteratura - conclude - che da queste patologie si possa guarire in pochi mesi (l'ultimo ricovero psichiatrico di Viviana risale a marzo). Comprensibile dunque, l'atteggiamento del marito Daniele che ha ribadito spesso di essere sicuro che la moglie 'non avrebbe mai fatto del male a Gioele': Non stupisce, perche' in alcuni momenti questi soggetti si mostrano apparentemente tranquilli e conservano una certa luciditaà che può ingannare un occhio non esperto». 

martedì 18 agosto 2020

Belen Rodriguez e lo scatto con il figlio suscita polemiche: «Ma è gelosa di Stefano?»

Fan divisi di fronte a uno degli ultimi post di Belen Rodriguez su Instagram in cui si mostra in una strana posa con il figlio. La foto pubblicata dalla showgirl argentina voleva essere una dichiarazione d’amore materno ma ha suscitato qualche polemica. 

Nello scatto in bianco e nero, Belen appare sdraiata a terra e Santiago sembra vegliarla. “Te amo” scrive lei nella caption. “Scusate, ma questa foto è traumatica. Come può una madre scattarsi una foto così? Non sa più come mettersi in mostra. Allucinante” annota ad esempio qualcuno. “Cosa mi rappresenta questa foto? Una madre sdraiata per terra, il figlio accanto. Sei svenuta?” osserva un altro follower. “Fai la morta?”, “Ma cosa fa?” chiedono altri fan. E tra i gli utenti di Instagram c’è chi pensa che Belen sia gelosa del rapporto del suo ex con il piccolo Santiago. “Ma ti infastidisce che Stefano posta foto e storie con Santi? Subito che lo fai te” ha commentato infatti qualcuno.

lunedì 17 agosto 2020

Caterina Balivo, la rabbia sui social contro gli haters: «Sei un idiota se credi questo»

Caterina Balivo sta trascorrendo le sue vacanze al mare e ha condiviso con i followers alcuni scatti in costume. La bella conduttrice riscuote sempre tanto affetto sul suo profilo Instagram, ma davanti a qualche insinuazione di troppo è andata su tutte le furie. Con chi l'ha accusata di essersi ritoccata il seno ha innescato un botta e risposta dai toni  accesi. 


Tutto è iniziato dopo che ha pubblicato una foto in barca con indosso un micro bikini che metteva in mostra il fisico statuario e le forme. Un utente si è complimentato elogiando i suoi seni e un altro utente si è intromesso. «Rifatte. Come naso zigomi e blefaroplastica. Detto tante volte a striscia la notizia», ha scritto scatenando la reazione di Caterina Balivo: «Idiota che ci credi idiota».

Una reazione decisa da parte della conduttrice, nota per la sua schiettezza e spontaneità. Non le manda a dire quando viene criticata e anche in televisione si è tolta spesso qualche sassolino dalla scarpa. I followers continuano a seguirla sui social, consapevoli che non la rivedranno in tv tanto presto. Balivo, infatti, ha annunciato di volersi prendere una pausa. 

Elisabetta Canalis in microcostume sfiora l'incidente hot

Dopo una lunga vacanza in Sardegna a base di relax in barca e pose bollenti in costume, Elisabetta Canalis è tornata in California. La musica però non è cambiata per niente: appena messo piede su suolo statunitense è corsa in spiaggia e ne ha approfittato per un altro post social mozzafiato. Il costume striminzito mostra più di quello che nasconde e la posa fà si che lo slip si abbassi leggermente, stuzzicando ancora di più la fantasia dei follower. 


E' orgogliosa del suo corpo perfetto e non perde occasione di mostrarlo sui social. Elisabetta sceglie pose maliziose che mettono in risalto le sue curve esplosive. In spiaggia nei pressi di Los Angeles si distende sul bagnasciuga con il bikini e i capelli bagnati e si lascia ammirare in tutto il suo splendore. Il reggiseno contiene a fatica il décolleté prosperoso e gli slip che si abbassano sul davanti intrigano i follower che zoomano per scoprire se non si intraveda più del dovuto.

La Canalis non è solo una diva sexy, ma anche una mamma dolce e amorevole. Con lei al mare c'è la figlia Skyler, a cui dedica tutto il suo tempo e la sua pazienza. Si lascia sotterrare dalla bimba, poi posta la foto e scrive: "Non portateli al mare senza i loro amichetti".

venerdì 14 agosto 2020

Flavio Briatore e Silvio Berlusconi insieme su Instagram: pioggia di commenti

«Visita a un amico speciale!». Flavio Briatore e Silvio Berlusconi salutano i loro follower dalla Costa Smeralda. Un semplice saluto attraverso un video e una foto che però ha scatenato "commenti memorabili".


I due, amici da molto tempo, hanno voluto condividere con semplicità un momento della loro estate scatenando però la reazione dei follower dell'ex manager di Formula Uno: «Vi vorrei avere come zii; posso inoltrare le pratiche?» dice un utente che pare apprezzare la compagnia, virtuale, dei due.

Manuela Villa, la lotta senza fine per il riconoscimento dal padre a Io e Te: «Non mi accettano». Diaco, il gesto bellissimo

Manuela Villa, il dramma della sua infanzia a Io e Te: «Non mi sentivo accettata». Diaco: «Sono dei mostri». La figlia del grande Claudio Villa è stata oggi ospite del salotto di Rai Uno, dove ha avuto modo di parlare della sua carriera, del padre e anche della maturità; infatti la cantante ha sostenuto quest'anno l'esame finale delle scuole superiori, riprendendo gli studi dopo averli lasciati quando era giovane. Ma c'è una curiosità in più: ha sostenuto l'esame insieme a suo figlio Iacopo.


Manuela Villa ha poi ricordato Paolo Limiti, l'uomo che le ha permesso in qualche modo di realizzare il sogno di cantare con suo padre, Claudio. Grazie alla tecnologia e proprio grazie alla sensibilità del famoso conduttore e paroliere, la figlia del "Reuccio" riuscì a duettare con lui in Un amore così grande in televisione. Pierluigi Diaco appare molto contento del ricordo di Limiti, persona che dimostra di stimare molto nel corso della conversazione. 

Manuela si è soffermata anche sul suo rapporto con il figlio, raccontando come sia stato difficile per lei raccontare la sua storia - fatta di tribunali e lotte per il riconoscimento - a Iacopo. "Il compagno di mia madre mi ha cresciuto da quando avevo due anni, e per me era papà. Così per lui ora è il nonno".

Diaco, infine, in chiusura di trasmissione cerca di fare un "regalo" a Manuela Villa. Il sogno della cantante è andare a Sanremo, cosa che in realtà non ha mai taciuto. E quindi il conduttore del salotto di Rai Uno prova ad "aiutare" l'amica sponsorizzandola in diretta con Amadeus, confermato come conduttore e direttore artistico del Festival. E infatti Monica Villa racconta: «Il mio sogno è il palco dell'Ariston»

E per il saluto finale, Pierluigi Diaco una canzone del grande Renato Zero.

Roma, nonno spara al nipotino di 7 anni: dichiarata la morte cerebrale. «Colpo partito per sbaglio». Mamma disperata

Un bambino di 7 anni al Policlinico Umberto I a Roma dopo essere stato ferito da un colpo d'arma da fuoco alla testa, mentre era a casa del nonno: è successo nella Capitale in zona Conca d'Oro, questa mattina. In serata è stata dichiarata la sua morte cerebrale. Da una prima ricostruzione della polizia, che indaga sulla vicenda, pare che a sparare sia stato proprio il nonno, di 76 anni.


L'uomo avrebbe raccontato che mentre riponeva la pistola, regolarmente detenuta, sarebbe partito un colpo: in casa c'era anche il papà del bambino, che mentre si trovava in bagno ha sentito lo sparo e una volta uscito ha trovato il figlio per terra ferito. Sono in corso i rilievi della polizia scientifica nell'abitazione. Portato al policlinico Umberto I intubato, il piccolo, italiano che non avrebbe ancora compiuto 7 anni, è arrivato gravissimo e poi in serata è stata dichiarata la morte cerebrale.

Le ore di attesa, la speranza, la paura davanti alla porta della sala operatoria di neurochirurgia. All'ospedale Umberto I oggi pomeriggio la mamma del bimbo ferito dalla Glock del nonno nell'appartamento in zona Fidene stringe forte tra le braccia l'altra figlia mentre è chiaro che per il più grande, sottoposto a un delicato intervento alla testa, non c 'è ormai più speranza. Lascia la piccola solo un attimo, per non farle sentire cosa dicono i medici nel corridoio. «È morto? È morto? » chiede disperata. Del figlio, 7 anni ancora da compiere, è stata appena dichiarata la morte cerebralementre la polizia accompagna nello stesso ospedale anche il papà e il nonno, gli unici presenti in casa del 76enne quando la pistola ha fatto fuoco. Sono stati portati via separati dall'appartamento al secondo piano di via Val Sillaro dove il papà del piccolo, residente a Palombara Sabina, lo aveva accompagnato questa mattina per farlo stare col nonno. Gli agenti della Scientifica, che hanno effettuato i rilievi in ​​casa portando via vestiti e armi (tutte detenute legalmente), hanno analizzato anche le mani dei due uomini a caccia di eventuali tracce di polvere da sparo, nel tentativo di ricostruire l'esatta dinamica dei Fatti.

giovedì 13 agosto 2020

Giulia De Lellis addio ad Andrea Damante, vacanze insieme con Carlo Gussalli Beretta: gli indizi

Giulia De Lellis  addio ad Andrea Damante vacanze insieme con Carlo Gussalli Beretta: ecco gli indizi. Ancora news per una delle coppie più seguite sui social. Infatti i due, tornati insieme dopo che lei ha raccontato in un libro tutti i tradimenti subiti, pare siano di nuovo ai ferri corti, ma questa volta ad aver trovato qualcun altro sarebbe proprio l'ex gieffina che sarebbe in amichevoli rapporti con Carlo Gussalli Beretta.

A riportare la notizia è Giornalettismo che racconta che i due sarebbero stati visti in vacanza insieme in Toscana con la famiglia di lui. Sebbene non ci siano foto esplicite molti hanno notato sui social che dopo un tuffo in piscina Giulia de Lollesi indossa una maglietta vista in una storia proprio a Beretta. 

Intanto sembra essere certa la rottura con Andrea Damante, che ha recentemente scritto che lui e Giulia sono a un punto della storia in cui devono capire se andare avanti o fermarsi. Che questa volta le corna stiano bene su Damante?

martedì 11 agosto 2020

Teresa De Sio choc a Io e te: «Il mio dramma durante il lockdown». Diaco senza parole

Teresa De Sio choc a Io e te: «Il mio dramma durante il lockdown». Diaco senza parole.  La cantante ha raccontato al conduttore, suo intimo amico, del suo difficile lockdown in solitaria: «Sono stati bene quelli con un marito, una moglie, un terrazzo e un giardino. Io sono stata da sola a casa, due mesi e mezzo. Senza un terrazzo e senza un giardino quindi non sono stata bene. La sofferenza della solitudine totale e affettiva».


Ma la vera mazzata, per Teresa De Sio, è arrivata quando il fidanzato ha deciso di lasciarla nel bel mezzo della pandemia: «Sono stata persino mollata da uno durante il Covid. Mi ha mollata al telefono dal paese suo». Pierluigi Diaco, da buon amico, è rimasto davvero senza parole di fronte alla confessione della cantante napoletana. A quel punto è intervenuta l'opinionista di Io e Te, Katia Ricciarelli, che ha commentato: «L’uomo è egoista e non ha il coraggio di prendersi la responsabilità delle proprie azioni, al punto da non riuscire a lasciare una donna come si dovrebbe fare».

Federica Nargi tik-toker scatenata in barca con gli amici

E' stata velina dal 2018 al 2012 e la voglia di fare gli stacchetti non le è mai passata. Su Tik Tok Federica Nargi ne propone uno inedito e imperdibile, in diretta dalla barca al largo di Formentera in cui trascorre qualche giorno con un gruppo di amici. Sulle note di "Karaoke", il tormentone estivo di Alessandra Amoroso e i Boomdabash, si lancia in una coreografia studiata dai movimenti sinuosi e in bikini sfoggia un fisico da 10 e lode.

In costume due pezzi azzurro, Federica mette in mostra il suo corpo pazzesco. Intanto sorride felice mentre con sicurezza esegue alla perfezione i passi del balletto e dà il ritmo ai suoi "colleghi" ballerini. Insieme si scatenano tra le risate, dando vita a un siparietto imperdibile: a volte un po' incerto nell'esecuzione ma sicuramente spassoso. A bordo dell'imbarcazione si respira un clima sereno e spensierato, e le giornate trascorrono felici tra giochi, musica e divertimento con gli amici, la sorella Claudia Nargi e il marito Alessandro Matri.

In vacanza c'è spazio anche per la passione e per i momenti di romanticismo con Alessandro. La coppia si abbraccia al tramonto negli scatti condivisi nelle storie di Instagram, e non rinuncia alle dichiarazioni d'amore. La Nargi e Matri stanno insieme dal 2009 e hanno due figlie, Sofia e Beatrice. L'estate la stanno trascorrendo inseparabilmente insieme, prima in Puglia e poi alle Baleari. Sempre innamorati, sorridenti e pronti a divertirsi. 

lunedì 10 agosto 2020

Viviana Parisi, nei post social gli ultimi sfoghi: «Due anni fa mi sono chiusa in un bunker...»

 Ormai è certo, il cadavere irriconoscibile trovato nei boschi di Caronia (Messina) è quelllo della dj Viviana Parisi, scomparsa con il figlio Gioele di 4 anni il 3 agosto. Quasi un mese fa la donna sulla pagina social del marito parlava di sé per l'ultima volta. In quel post social si possono leggere i suoi ultimi pensieri per cercare di capire in parte il suo stato d'animo.

La donna e il marito, Daniele Mondello, erano deejay. Nel post Viviana racconta come è cambiata la sua vita dopo la nascita del figlio: “Cinque anni fa – aveva scritto su Facebook - i miei ormoni sono cambiati e gli ormoni di una donna sono veramente complicati e difficili da gestire. Alla nascita del mio cucciolo il suo mondo mi rapì sia con il cuore che con la mente.  Il mio tempo non lasciò spazio ad altri pensieri. Mi travolse.

Prima di tutto mi coinvolse un senso di protezione quindi iniziai ad aver cura di tutto il suo grande universo... Fino a un anno e mezzo fa lo nutrii col mio seno.  Decisi poi a malincuore di non dargli più il mio latte nonostante ne avessi ancora proseguii con quello che mi prescrisse il pediatra, così arrivò il primo distacco come quello del cambio dei quindici pannolini quotidiani al vasino e... quello del baldacchino alla culla più grande... La musica per me cambiò....».

Due anni fa un momento di crisi: «Io che.... poi due anni fa mi sono totalmente e completamente del tutto ancora più  estraniata, allontanata, chiusa in un bunker precisamente e vi diro' cari amici che state qui in parte a leggere le mie emozioni...  e come se avessi incontrato la matrigna cattiva e fossi scappata nel bosco nascondendomi dal mondo.  La musica? La musica e tutto ciò che facevo è diventata malvagia mi ha " perseguitata" mi ha rinchiuso in una bara di " cristallo".  Ho cercato di difendermi,  ho cercato di proteggere me e il mio piccolo ma alla fine è stato il mio cucciolo a darmi il TEMPO e a cliccare il tasto PLAY, a ridarmi il " RITMO" pian piano ...».

Francesco Facchinetti, ladri in casa: il furto in diretta tv. «Io armato, se minacci la mia vita ti faccio fuori»

 Ladri in casa di Francesco Facchinetti. Un furto trasmesso in diretta tv che ancora una volta accende il dibattito sulla legittima difesa. Ancora di più se il protagonista è Francesco Facchinetti, noto personaggio del mondo dello spettacolo, che qualche tempo fa è stato derubato da alcuni ladri che si sono introdotti nella sua villa di Mariano Comense mentre lui era in casa con la moglie Wilma Faissol e i loro bambini. Il furto è stato mandato in onda su Realtime dove solitamente viene trasmessa la docuserie The Facchinettis, nella quale si racconta la vita quotidiana della famiglia dell'ex Dj Francesco.


Nel video si vedono perfettamente i ladri intrufolarsi in casa di Facchinetti. Un uomo armato di torcia elettrica, esplora l'ambiente alla ricerca di qualcosa da rubare. La villa in provincia di Como è dotata di un sofisticato sistema di telecamere. «Quando sono entrati i ladri io e mia moglie abbiamo deciso di rifugiarci nella nostra panic room - racconta Facchinetti - Quando ero lì e avevo in mano un'arma, ho cercato di darne una anche a mia moglie. Non mi vergogno di voler difendere le persone che amo a ogni costo. Per chi non ha mai sparato, prendere un'arma in mano non è una cosa semplice». Mentre l'ex della Marcuzzi cercava di mettersi in salvo con la moglie, le telecamere riprendono i ladri in azione che perlustrano la casa. A un certo punto parte l'allarme e si sente il bandito pronunciare qualcosa in lingua francese: "Allez, allez! E' partito". Poi i due ladri prendono quello che possono rubare utilizzando la federa di un cuscino e scappano.

«Non approvo il Far West, ma se minacci la vita della mia famiglia io ti faccio fuori - scrive Facchinetti nelle storie di Instagram mentre scorre il video del furto - Se il ladro entra in casa tua per rubare una tv, lui sta determinando che la sua vita vale quanto la tv. Lui sta rischiando la sua vita per rubare la tv. Dunque se perde la propria vita è una scelta sua perchè questo è successo mentre tu difendevi la tua vita che è un diritto inalienabile». E conclude: «Il diritto di uno finisce dove inizia quello dell'altro e viceversa». Ma sul web piovono polemiche. 

Massimo Giletti sotto scorta: «Minacce da un boss mafioso dopo una puntata di Non è l'Arena»

 Il conduttore Massimo Giletti vive sotto scorta da un paio di settimane, per via delle minacce rivolte allo stesso Giletti dal boss Filippo Graviano, intercettato in carcere dopo l'uscita dalla detenzione di 300 mafiosi a causa dell'emergenza coronavirus. Nel mirino, in particolare, la puntata del 10 maggio in cui il conduttore lesse i nomi dei detenuti usciti di prigione. 

La notizia, lanciata dal sito Antimafia Duemila e rimbalzata in rete, è stata confermata dallo stesso giornalista, conduttore di Non è l'Arena su La7, al sito del Corriere della Sera: «Sono molto dispiaciuto e non posso dire molto. È obbligatorio, non posso sottrarmi». «Massimo Giletti sotto scorta è un pessimo segnale», commenta oggi su Twitter il direttore di La7, Andrea Salerno. «Continuare ad andare in onda con il proprio lavoro, la migliore risposta», conclude.

Delle minacce di Graviano, contenute nel libro di Lirio Abbate 'U siccu', Giletti era venuto a sapere dalle colonne di Repubblica soltanto a luglio: «Non mi pare proprio normale - aveva dichiarato in un'intervista al Corriere - che io non ne abbia saputo nulla. In questa storia quello che pesa è per l'ennesima volta il silenzio delle istituzioni competenti». Al conduttore era arrivata la solidarietà del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

sabato 8 agosto 2020

Belen Rodriguez risponde a Maria De Filippi: «Stefano De Martino? Non torno con lui!»

Belen Rodriguez risponde a Maria De Filippi sulla previsione del suo ritorno con Stefano De Martino. La conduttrice in un’intervista aveva fatto sapere che, secondo lei, Belen Rodriguez avrebbe perdonato Stefano De Martino e sarebbe tornata con lui, ma la diretta interessata ha smentito l’ipotesi grazie al social.


Belen, in vacanza assieme agli amici, è impegnata in un karoke che ha mostrato dalle stories dal suo account. La canzone in cui si cimenta è “La mia storia fra le dita” di Gianluca Grignani che nel testo recita la strofa: “E se davvero non vuoi dirmi che ho sbagliato, ricorda a volte un uomo va anche perdonato”: dopo aver canto la frase però la Rodriguez si ferma, scuote la testa ed esprime un secco “no”

E non sembra essere è un caso, dato che nell’intervista che parlava di loro la De Filippi aveva spiegato che “Questa volta con Belen non so come andrà a finire, può darsi però che tornino insieme, con lui non si sa mai. Perché Stefano fa il disastro e poi arriva con quella faccia lì, con quel sorriso lì, con quella parlata e tu lo perdoni”. Stavolta quindi la previsione di Maria (per ora) sembra sbagliata…

Francesco Totti Ilary Blasi e il bacio sulla spiaggia davanti a tutti

Francesco Totti e Ilary Blasi e il bacio sulla spiaggia. Continuano le vacanze della "famiglia Totti", forse una delle famiglie più amate dagli italiani. L'ex numero dieci della Roma e la conduttrice Mediaset, infatti, stanno passando alcuni giorni spensierati al mare insieme ai figli e ai loro amici. 


I due sono sempre vicini, e spesso amano ritrarsi in atteggiamenti affettuosi. Giusto qualche giorno fa Ilary aveva postato una foto di un loro bacio, foto sulla quale Totti aveva espresso la sua "solita" ironia, commentando: «Sembravi un piranha».

Francesco Totti e Ilary Blasi, invece, questa volta si sono riprese, in un video, mentre si scambiano quelli che gli utenti hanno definito dei "bacetti", molto affettuosi, ma - come direbbe Antonella Elia, "a stampo". I due sono in spiaggia, al momento del tramonto, insieme ad alcuni amici, probabilmente a prendersi un aperitivo. Ridono e scherzano, proprio come potremmo fare noi con i nostri di amici, mentre finisce una giornata di mare.

venerdì 7 agosto 2020

Manuela Arcuri, mamma sexy in Sardegna con la famiglia

Manuela Arcuri si gode le vacanze in Sardegna, a Porto Cervo, con la mamma Nella e il figlio Mattia. Tra poco tornerà sul set cinematografico e dovrà rimandare i progetti di matrimonio con il compagno Giovanni Di Gianfrancesco. 


Bellissima e sensuale, pronta a riappropriarsi del suo posto nello showbiz, Manuela sfoggia un semi topless in barca con la famiglia e poi bikini bombastici e parei sexy per le sue giornate sotto il sole. “Felicità” scrive postando uno scatto intrigante senza reggiseno. E ancora “solo noi” per la fotografia a due con il piccolo Mattia. Pubblica anche un’immagine con Giovanni: belli e affascinanti stesi sul kayak in costume con la scritta “Sempre così” accompagnata da un cuoricino…

giovedì 6 agosto 2020

Francesca Cipriani si spoglia per il calendario sexy… Ma arriva il vigile e la manda via

 Francesca Cipriani e la disavventura del calendario sexy, mentre posa un vigile fa interrompere lo shooting del fotografo. Qualcuno, vedendola, ha chiamato le forze dell’ordine che sono accorse per fermarla.

Negli scatti pubblicati da “Nuovo” si vede tutta la sequenza: Francesca che posa a fianco del ciclo della stada a fianco di una balla di fieno, vestita in maniera sexy e poi il vigile che arriva e manda via tutti. A spiegare l’accaduto proprio l’ex Pupa: “Posavo davanti al fotografo per un calendario sexy - ha fatto sapere alla rivista - e qualcuno avrà telefonato alle forze dell’ordine. E’ arrivato un vigile per farmi la multa. Gli ho spiegato che si trattava di lavoro e che non volevamo mancare di rispetto a nessuno: per questo avevamo scelto un posto isolato, ma d’estate c’è gente ovunque. Alla fine ho evitato la multa”.

Calendario rimandato quindi, come le faccende di cuore. Francesca infatti aveva parlato di un interessamento da parte del attore Can Yumman: “Non ho mentito! Ho detto che avevamo fato due chiacchiere. In Italia ci sono persone cattive. Dai turchi, invece, ricevo complimenti affettuosi”.

Maria De Filippi e il segreto di Stefano De Martino: «Ho detto io a Emma Marrone che era innamorato di Belen Rodriguez»

 Alla fine è stata Maria De Filippi a svelare a Emma Marrone che l’allora fidanzato Stefano De Martino si era innamorato di Belen Rodriguez, allora ospite nel cast di “Amici”. Mentre Stefano e Belen si sono lasciati per la seconda volta, la conduttrice torna ai tempi lontani dell'inizio della loro storia. Su Leggo.it tutte le ultime notizie.

L’edizione era quella del 2012 ed erano cominciate a circolare voci su una possibile liaison ancora segreta fra il ballerino e la showgirl argentina. A quel punto la conduttrice Maria De Filippi, sempre molto vicina agli alunni della sua scuola, ha preso la situazione in mano e, come confessato in un’intervista a “Gente”, prima ha indagato sulla vicenda col diretto interessato, poi si è fatta portatrice del triste messaggio per Emma: “Chiamai Stefano in camerino e gli chiesi: “Cosa stai combinando?”. E lui confessò. De Martino e Belen si erano innamorati ad Amici, ma lui non voleva dirlo a Emma, con la quale era fidanzato. E così a Emma lo dissi io”.

Recentemente si è concluso con successo “Temptation Island” (dov’è sicura che antonella Elia tornerà col fidanzato Pietro Delle Piane), condotto con bravura da Filippo Bisciglia, voluto proprio da lei: “L’ho conosciuto molti anni fa al circolo del tennis. All’epoca era un giocatore di poker professionista, ma quando nacque “Temptation” mi sono fissata su di lui, non volevo un conduttore ufficiale”.